Seconda tappa: San Piero a Sieve

Anche a San Piero a Sieve abbiamo iniziato il nostro percorso con un nostro tutor per aiutare i ragazzi nella realizzazione dei booktrailer. Argomento di oggi: le inquadrature, il montaggio, le tecniche di ripresa, lo storyboard. Queste le parole di Adele ai ragazzi:

“Non è semplice far emergere i punti salienti della storia, c’è sempre il rischio di soffermarsi troppo sulle singole scene. Ricordate di cambiare inquadrature e usare tutti gli elementi che compongono il nucleo essenziale del booktrailer: voce fuori campo, scritte in sovraimpressione, musiche evocative! Non date niente per scontato, quello che è sottinteso per voi che conoscete il soggetto, deve essere rappresentato in maniera molto chiara anche agli spettatori”.

La prossima volta la tutor visionerà i progressi nella fase di montaggio. Forza Adele, forza ragazzi!

Annunci