Ep.2. Non solo autori: l’intervista a Giulia Fossi.

Non solo autori. Le nostre interviste hanno come protagonisti anche bibliotecari, Assessori, Responsabili delle Istituzioni del Mugello e della Valdisieve.

Giulia Fossi, Vicesindaco e Assessore alle Politiche Educative, Politiche Giovanili, Cultura del Comune di Dicomano, ha gentilmente risposto alle nostre domande.

1.Facendo un salto indietro nel suo passato, ricorda quando è nata la sua passione per la lettura? Leggeva molto da ragazza? Il primo libro che ha amato è…

A Natale, avevo 8 anni, la zia mi regalò un libro di una collana per bambine, non ricordo il titolo, aveva la copertina rosa ed era la storia di una ragazzina che controllava un faro nell’oceano. Da allora non ho più smesso di leggere, per divertimento, per studio, per fuggire dalla realtà. Il primo libro che ho amato, però, è stato un regalo della mia insegnate di lettere delle scuole medie: l’Idiota. Ero una ragazzina, da allora è nata la mia vera passione per la letteratura russa, che ho divorato durante tutto il periodo del liceo.

714HdAcpYOL

2. E adesso. Legge molto? Mi dica un libro che porterebbe su un’isola deserta e uno che invece non è riuscita a finire…

Leggo abbastanza, durante gli anni dell’università e di pendolarismo molto di più. Su un’isola deserta mi porterei quei romanzi, che ancora non ho letto, di Simenon: sicuramente non mi annoierei.

3. Secondo lei, un sistema di biblioteche, come SDIMM, cosa altro può fare per promuovere la lettura tra i ragazzi?

E’ essenziale stringere sinergie ancora più forti con le scuole di tutti gli ordini e gradi, coinvolgendo in modo attivo le stesse ragazze e ragazzi nella definizione di progetti che potrebbero rispondere ai loro bisogni.

Grazie Giulia Fossi.

foto_biblio

 

Annunci